Unterengadin / ©: WWF Schweiz / Walter Vetterli

Iniziativa

Sì all’iniziativa popolare «Basta con la costruzione sfrenata di abitazioni secondarie!»
Nel 2007 Franz Weber ha lanciato un’iniziativa popolare il cui obiettivo è limitare la quota di abitazioni secondarie in Svizzera al 20 per cento per Comune. Consiglio federale e Parlamento hanno respinto l’iniziativa e hanno elaborato una controproposta che risulta tuttavia meno incisiva. Più in particolare, essa non avanza cifre concrete sulle abitazioni secondarie che le avrebbero conferito una maggiore e più concreta efficacia. Sull’iniziativa si voterà il prossimo 11 marzo.

Il WWF Svizzera sostiene l’iniziativa poiché è importante arginare e limitare lo sfruttamento del territorio e l’urbanizzazione delle regioni di montagna. Le abitazioni secondarie rappresentano una componente importante della capacità ricettiva nelle regioni turistiche. Una proporzione eccessiva di abitazioni secondarie, tuttavia, porta con sé una serie di problemi che incidono negativamente sull’attrattività di una regione: i prezzi sopravvalutati degli immobili fanno scappare la popolazione locale, il paesaggio risulta deturpato, le infrastrutture devono essere dimensionate per un’occupazione massima e fuori stagione le località si trasformano in villaggi fantasma.

Una buona controproposta del Parlamento avrebbe dovuto consentire di affrontare in maniera efficace il problema delle abitazioni secondarie e, contemporaneamente, di ovviare ad alcuni punti deboli dell’iniziativa comunque presenti nonostante l’importante obiettivo da essa perseguito. Poiché la quota massima del 20% indicata nell’iniziativa, essendo abbastanza categorica, potrebbe indurre i costruttori ad aggirarla andando a realizzare i loro progetti in zone ancora poco urbanizzate – con relative conseguenze negative.

Nel complesso, tuttavia, i vantaggi dell’Iniziativa «Basta con la costruzione sfrenata di abitazioni secondarie!» sono di gran lunga superiori agli svantaggi. Per tal motivo il WWF Svizzera consiglia di approvarla.

DATTI SUBITO DA FARE

Abbonati alla newsletter del WWF

Sintetica e attuale: le ultimissime del WWF via e-mail. Iscriviti ora!

Diventa fan del WWF su Facebook


Segui il WWF su Twitter

Quando vai in vacanza fai attenzione ai souvenir che acquisti: http://t.co/CSphoWnVru http://t.co/ZpUQ8k5X1K
da 21 minuti @WWF_Svizzera

Fai una donazione per la tutela delle foreste

Alpen