/ ©: Michèle Dépraz / WWF-Canon

Tipi di foreste

Le foreste pluviali, le foreste di abeti, le foreste boreali di aghifoglie o le faggete – a seconda dell’altitudine, della distanza dall’equatore o latitudine, del tipo di suolo, della temperatura e delle precipitazioni – presentano caratteristiche diverse. Grosso modo è possibile suddividere le foreste nelle seguenti categorie:
Foresta pluviale del Borneo: nel Borneo, il parco nazionale Kayan Mentarang preserva un’area di ... / ©: Alain Compost/WWF-Canon

Foreste tropicali

Rappresentano circa la metà della superficie forestale mondiale e si localizzano nella fascia equatoriale. 
Mediterraner Wald / ©: Michel Gunther / WWF-Canon

Foreste mediterranee

La foresta mediterranea cresce a sud della foresta temperata nella zona costiera del Mediterraneo, in California, in alcune zone del Cile, in Africa meridionale e in Australia occidentale.
 / ©: Michèle Dépraz / WWF-Canon

Foresti temperate

Per foreste temperate si intendono quelle foreste situate alle latitudini medie.
 / ©: Hartmut Jungius / WWF-Canon

Foreste boreali

Tra il 40° e il 70° di latitudine Nord regna la foresta boreale.

Abbonati alla newsletter del WWF

Sintetica e attuale: le ultimissime del WWF via e-mail. Iscriviti ora!

Diventa fan del WWF su Facebook


Segui il WWF su Twitter

Quanto è "verde" la tua spesa? Scoprilo qui: http://t.co/VYtqFTU5v2
da 20 ore @WWF_Svizzera

Fai una donazione per la tutela delle foreste

Alpen