/ ©: Cat Holloway / WWF-Canon

Coral Triangle Initiative

Il Triangolo dei coralli del Sud-est asiatico è un'area di 6 milioni di km2 che ospita una varietà incredibile di specie. Le risorse ancora intatte di questa regione garantiscono il sostentamento di oltre 120 milioni di persone.
Nel Triangolo dei coralli trovano il proprio ambiente ideale tre quarti di tutte le specie di coralli conosciute, sei delle sette varietà di tartarughe marine esistenti e numerose altre specie animali e vegetali. Il riscaldamento climatico, la vorticosa crescita economica, la pesca eccessiva, la forte domanda proveniente dal mercato e un turismo senza scrupoli sono solo alcuni dei fattori che minacciano la sopravvivenza di questo prezioso habitat. Le conseguenze sono drammatiche: negli ultimi 40 anni il Coral Triangle ha già perso il 40 per cento delle proprie barriere coralline.

Gli interventi del WWF

Mantenere sano e dinamico il Triangolo dei coralli garantisce il proliferare delle popolazioni di pesci e assicura un reddito agli abitanti delle coste. Da oltre 15 anni il WWF si impegna per preservare questo sensibile ecosistema con interventi su diversi fronti: 
  • Pesca sostenibile del tonno: il WWF sostiene i governi e il settore ittico nella definizione di norme e direttive, e si adopera affinché esse vengano rispettate
  • Blocco del commercio di animali vivi: il WWF combatte la pesca di pesci vivi da destinare agli acquari e alla gastronomia, poiché questa prassi deprecabile distrugge gli ecosistemi corallini
  • Creazione e finanziamento di aree marine protette: entro il 2020 il 50 per cento delle zone in cui vivono le tartarughe marine deve essere posto sotto tutela
  • Riduzione della pesca accidentale: promozione di metodi di pesca selettivi, come l'utilizzo di reti a maglie più larghe, griglie di selezione, sportelli di fuga per i mammiferi marini o ami rotondi anzichè uncinati
  • Riduzione degli effetti del riscaldamento climatico: insieme alla popolazione locale, il WWF elabora soluzioni che permettano di adeguarsi ai cambiamenti climatici. Gli interventi a livello locale non sono però sufficienti, per questo il WWF chiede con insistenza l'introduzione tempestiva di regole e meccanismi efficaci per la riduzione delle emissioni di gas serra.

datti subito da fare

Thunfisch / ©: Georg Scattolin / WWF Österreich

Progetto per il tonno

Nelle acque delle Filippine, i tonni sono fortemente minacciati da una pesca indiscriminata. Il WWF si impegna a promuovere tecniche di cattura rispettose dell'ambiente e un utilizzo sostenibile delle risorse ittiche.

Abbonati alla newsletter del WWF

Sintetica e attuale: le ultimissime del WWF via e-mail. Iscriviti ora!

Diventa fan del WWF su Facebook


Segui il WWF su Twitter

Quando vai in vacanza fai attenzione ai souvenir che acquisti: http://t.co/CSphoWnVru http://t.co/ZpUQ8k5X1K
24 Jul 2014 @WWF_Svizzera

Fai una donazione per la tutela delle foreste

Alpen