©
©
Mädchen pflanzt einen Baum
Partner per l'ambiente

Il WWF lavora intensamente con alcune aziende partner per realizzare un processo di trasformazione sostenibile che coinvolga l'economia e i mercati.

Partner WWF per l'ambiente: ambizione e sostenibilità

Il WWF e le sue aziende partner definiscono insieme degli obiettivi ambientali ambiziosi per ridurre al minimo il consumo di risorse e l'impatto negativo sul pianeta. Le aziende contribuiscono a finanziare le attività del WWF e, come contropartita, si avvalgono delle conoscenze specialistiche del WWF. Possono inoltre rendere noto il loro impegno a favore dell'ambiente a fianco del WWF.

I nostri partner attuali

Per informazioni dettagliate sugli obiettivi, il relativo grado di raggiungimento e sui contributi finanziari derivanti dalle singole collaborazioni, consulta le pagine dei nostri partner, accessibili cliccando sul logo. Nell'esercizio 2019/20, il WWF Svizzera ha raccolto 5,6 milioni di franchi grazie alle partnership aziendali, il che corrisponde a circa il 12% delle entrate complessive.

Le partnership danno i loro frutti

Le partnership hanno effetti positivi sull'ambiente: la riduzione delle emissioni di CO2, catene del valore più sostenibili, l'offerta di prodotti più ecologici, la sensibilizzazione di clienti e collaboratori, l'utilizzo più efficiente dell'energia e l'impegno a favore della causa ambientale nell'ambito delle associazioni di categoria sono solo alcuni esempi.

©
logo FSC su un tronco d'albero abbattuto in modo sostenibile a Oaxaca, Messico.

Sensibilizzazione dei consumatori nei confronti di importanti tematiche ambientali

Il WWF promuove le abitudini di consumo sostenibile in collaborazione con i partner aziendali. A tal fine si adottano misure che incentivano l’acquisto di prodotti più sostenibili, come ad esempio legno e carta certificati FSC. I partner sostengono il WWF nell’ambito delle sue campagne finalizzate alla conservazione degli habitat minacciati oppure alla protezione delle specie in pericolo.

©
Schmetterling auf einem Ast.

Obiettivi concordati per la tutela dell’ambiente

Il WWF offre consulenza e supporto alle aziende affinché strutturino le proprie catene del valore in modo più sostenibile e riducano le principali cause del riscaldamento globale e della perdita di biodiversità. Grazie a queste collaborazioni si ottengono risultati sul fronte della tutela dell'ambiente che, altrimenti, sarebbero impossibili da conseguire. Queste partnership evidenziano come sia possibile realizzare un’economia sostenibile e influenzano i vari settori e i mercati.

©
Kirschbaum an einem Weg bei Lützelflüh im Emmental

Finanziamento di progetti di tutela dell'ambiente

Le aziende partner mettono a disposizione le risorse finanziarie e materiali necessarie per la realizzazione di un progetto ecosostenibile. Per le donazioni vi sono due presupposti: l’azienda ha già iniziato a strutturare le proprie prassi commerciali in modo più sostenibile, oppure le attività che svolge si ripercuotono solo in misura limitata sull’ambiente.

Obiettivi ambiziosi

Le partnership WWF con le aziende si basano su un dialogo costruttivo e stimoli reciproci. Per tutelare la sua indipendenza, il WWF si attiene a rigorose linee guida, tra cui una Due Diligence meticolosa e si avvale del diritto di esprimere pubblicamente critiche nei confronti dei propri partner.

  • Due Diligence: il WWF esegue una verifica con ogni azienda partner per definire gli effetti negativi esercitati sull'ambiente, ma anche il potenziale di influenza positiva. Viene esclusa a priori una partnership con alcune società, tra cui l'industria carboniera o bellica.
  • Obbligatorietà: il WWF concorda obiettivi precisi con i suoi partner, che presentano periodicamente un rapporto sul relativo grado di raggiungimento.
  • Trasparenza: il WWF pubblica gli obiettivi e i requisiti concordati con tutti i suoi partner aziendali. Il WWF informa annualmente sullo stato del raggiungimento degli obiettivi e divulga l'importo della rispettiva contropartita finanziaria.

IL TUO CONTATTO AL WWF SVIZZERA

©
Dominik Stutz
Dominik Stutz
Co-Responsabile Corporate Relations
©
Tanja Mächler
Tanja Mächler
Co-Responsabile Corporate Relations
©
Damian Oettli
Damian Oettli
Responsabile Markets