Uno stambecco nelle Alpi svizzere
Ritorno
28. dicembre 2018

10 buoni propositi per un 2019 all’insegna della sostenibilità

Che ne dici di iniziare il 2019 con un bel «botto» in favore dell’ambiente? Con pochi sforzi puoi ottenere grandi risultati. Tutti i nostri buoni propositi per il nuovo anno sono pianificabili in meno di un’ora... dopodiché avrai i prossimi 12 mesi per metterli in pratica!

1. Evita lo spreco alimentare

In Svizzera ogni anno gettiamo via in media 117 chilogrammi di alimenti a testa, per un valore compreso tra i 500 e i 1000 franchi. Lo spreco alimentare non è solo riprovevole dal punto di vista morale, è anche un inutile sperpero di importanti risorse come il suolo, l’acqua e l’energia. Perciò, quando fai la spesa, acquista solo ciò che ti serve davvero. Qui trovi altri consigli per evitare lo spreco alimentare.

Verdure e Früchtearrengement in scatola di legno

2. Rispetta l’ambiente anche a tavola

Per produrre un chilo di carne di manzo occorre una superficie di terreno 70 volte più grande di quella necessaria per ottenere un chilo di verdure. Perciò orientando le nostre scelte su alimenti di origine vegetale piuttosto che animale modifichiamo anche il nostro impatto ambientale. Naturalmente non ti chiediamo di convertirti alla dieta vegetariana o vegana. Prova però, di quando in quando, a rinunciare consapevolmente alla carne e ai latticini. Stabilisci ad esempio un giorno della settimana in cui preparerai piatti a base di verdure e dai la preferenza ai prodotti bio. L’App Guida WWF ti dà una mano con il suo vasto assortimento di ricette vegetariane e vegane.

Scarica l’App Guida WWF

Primo piano di una mucca

3. Libera la tua vita da inutili imballaggi

Produrre meno spazzatura non è affatto difficile come sembra: abbiamo raccolto per te alcuni suggerimenti e proposte di prodotti per aiutarti a rendere il tuo quotidiano sempre più «plastic free». Mettili in pratica e libera la tua vita da inutili imballaggi.

Hülsenfrüchte im Zero Waste Laden Bare Ware, Winterthur

4. Vivi «leggero»

Prima di ogni nuovo acquisto, chiediti se sia realmente necessario. Dai la preferenza a prodotti di qualità, destinati a durare nel tempo, e resisti alla tentazione di avere sempre in tasca dispositivi elettronici di ultima generazione. Ispirati alla «piramide del consumatore»:

  1. Usa ciò che già possiedi
  2. Prendi in prestito
  3. Scambia con gli altri
  4. Acquista oggetti di seconda mano
  5. Cimentati nel fai-da-te
  6. Acquista oggetti nuovi, preferibilmente sostenibili, bio ed equi
Il "Buyerarchy dei bisogni" di Sarah Lazarovic

5. Alle urne, dai il tuo voto all’ambiente

Quando eserciti i tuoi diritti politici, esprimiti a favore dell’ambiente. Proprio nei comuni più piccoli bastano spesso pochi voti per ottenere i risultati auspicati. Influisci a livello politico sulle spese di comuni e cantoni: potrai così contribuire a ridurre l’impatto ambientale legato allo sviluppo della rete dei trasporti, al settore sanitario e a quello amministrativo.

Scopri i politici che si impegnano a favore dell’ambiente – vai al rating ambientale

Palazzo federale di Berna

6. Calcola la tua impronta ecologica personale

Determina il tuo impatto personale sull’ambiente e lasciati ispirare dai nostri consigli su misura. Ti aiuteranno a condurre una vita consapevole e più sostenibile – per te, per il nostro pianeta e per le generazioni che verranno.

Calcola la tua impronta ecologica personale

impronta

7. Per le tue vacanze, scegli mete vicine

Meglio il Cervino del Machu Picchu. Prova a trascorrere un anno senza volare: puoi farcela! Un volo di andata e ritorno dalla Svizzera alla Nuova Zelanda provoca un impatto ambientale equiparabile a quello generato in otto mesi da uno svizzero medio con le sue attività di ogni giorno. Scegli mete vicino a casa per le tue vacanze: non per questo te le godrai di meno.

Cervino sopra Zermatt

8. Prendi i mezzi pubblici

Il trasporto pubblico svizzero è uno dei migliori al mondo: è veloce, affidabile, comodo e rispettoso del clima. Utilizza l’ampio ventaglio di offerte per recarti al lavoro e spostarti nel tempo libero. Per i piccoli spostamenti di ogni giorno puoi anche prendere in considerazione la bicicletta o fare una passeggiata a piedi. Così resti in forma e migliori allo stesso tempo la tua impronta di CO2.

Una donna legge le informazioni di prodotto sui detergenti

9. Ricordati di staccare la spina

Ridurre i consumi energetici è facilissimo: spegni la luce quando lasci una stanza e gli apparecchi elettrici quando finisci di usarli. Fai funzionare la lavatrice e la lavastoviglie solo a pieno carico. Stendi il bucato invece di metterlo in asciugatrice e limita il numero di elettrodomestici in casa. E magari ricordati anche di staccare la spina quando gli apparecchi non sono in uso. Accertati di utilizzare energia ecologica: cambiare prodotto è sempre possibile, che tu sia un inquilino o il proprietario dell’immobile. Di norma la corrente consumata da ogni singolo appartamento viene registrata da un contatore individuale e conteggiata a parte. Quindi spetta a te decidere in merito alla qualità della corrente che consumerai.

Metti a confronto le offerte di corrente ecologica su myNewEnergy e cambia prodotto

Le turbine eoliche di un parco eolico

10. Dimostra buon senso ecologico quando investi il tuo denaro

Considerato l’influsso che le attività economiche esercitano sull’ambiente, le decisioni finanziarie rappresentano un’importante leva. Ogni franco che affidiamo alle banche in ottica di risparmio, investimento o previdenza produce effetti sull’ambiente e sulla società. Lo stesso vale anche per i crediti bancari. Le banche possono utilizzare, ad esempio, i risparmi dei clienti per effettuare investimenti in centrali elettriche a carbone. In questo modo il denaro danneggia il clima e distrugge la natura. Il WWF Svizzera ha preso attentamente in esame le 15 maggiori banche al dettaglio elvetiche (retail banking) e analizzato in che misura, negli investimenti di denaro e nella concessione di crediti, gli istituti tengano conto della sostenibilità. Scopri quanto è sostenibile l’operato della tua banca e se esistono alternative.

Consulta il rating WWF delle banche al dettaglio

Gestapelte Münzen

E ora?

Goditi la sensazione di aver fatto del bene alla Terra, meglio ancora concedendoti una passeggiata all’aria aperta. E chi lo sa, magari in compagnia di amici o familiari ai quali mostrerai tutta la bellezza della natura. Per concludere, diffondi il tuo entusiasmo per la tutela dell’ambiente rivelando ai tuoi amici i tuoi nuovi buoni propositi oppure condividendo questo articolo via e-mail o sui social media.

Was Sie sonst noch tun können

Bonobo madre bacia il suo bambino

Iscrizioni adulti

Come socio del WWF entri a far parte della nostra grande rete: oltre 5 milioni di persone in tutto il mondo sostengono i nostri progetti.

I volontari della sezione WWF di San Gallo aiuto su Brändliberg, San Gallo, Svizzera

Volontariato

Impegnati attivamente a favore della natura e dell'ambiente scegliendo fra diverse azioni di volontariato.

Minimalistische Einrichtung, pinker Raum und grüner Stuhl

Meno è meglio

Perché possedere di meno rende felici? Cosa significa davvero la sufficienza? Lasciati ispirare dai nostri consigli!