©
©
Kegelrobben-Baby
Ritorno
28 dicembre 2020

Fauna selvatica: vincitori e vinti 2020

Cambiamenti climatici, bracconaggio e perdita degli habitat figurano tra le minacce più comuni per innumerevoli specie. Il WWF presenta il suo bilancio dell’anno e identifica vincitori e vinti anche nel 2020.

Il 2020 non è stato un anno positivo per i criceti comuni, i lemuri e gli storioni: le popolazioni di questi animali sono in declino e la loro esistenza è sempre più minacciata. A causa della perdita di habitat, del cambiamento climatico e del bracconaggio, queste specie soffrono, e con loro la biodiversità. Il «Living Planet Report» lo dimostra anche quest'anno: le popolazioni delle oltre 4000 specie analizzate di pesci, uccelli, mammiferi, anfibi e rettili sono diminuite in media del 68% in 50 anni. Ed è necessario agire anche qui a casa nostra: secondo il Rapporto dell'OCSE sulle performance ambientali, la Svizzera presenta la percentuale più alta di specie a rischio di estinzione tra tutti i Paesi dell'organizzazione. Ma ci sono anche spiragli di luce: grazie a programmi di allevamento internazionali e a progetti di reinsediamento di lungo respiro, i vincitori dell'anno 2020 sono i bisonti nel Caucaso e i rinoceronti in Africa, notevolmente meno minacciati dal bracconaggio. Il WWF rileva i vincitori e i vinti dell’anno appena trascorso.

I vinti 2020

Soprattutto per i criceti comuni, i lemuri, gli storioni, i pesce spatola cinese, i calamari e i koala, un anno poco felice sta volgendo al termine.

      I vincitori 2020

      Il 2010 presenta anche delle eccezioni: è stato infatti un anno positivo per i rinoceronti in Africa, i bisonti, i cetrioli di mare, gli alci e le foche grigie.

          Cosa puoi fare tu

          Con una donazione o diventando socio del WWF, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per le specie minacciate, gli habitat e la protezione del clima anche nel prossimo anno.

          ©
          Lokale Gemeinden in Myanmar sind aktiv am Waldschutz beteiligt

          Donazioni

          Grazie alla tua donazione il WWF si impegna in oltre 1300 progetti per la tutela della natura e dell'ambiente.

          ©
          Panda appollaiato sull'albero

          Iscriversi al WWF

          Come socio del WWF entri a far parte della nostra grande rete: oltre 5 milioni di persone in tutto il mondo sostengono i nostri progetti.