Lanterna di ghiaccio
Ritorno
10. novembre 2017

Neve, fiocchi e ghiaccio

L'inverno è la stagione in cui in molti, grandi e piccoli, aspettano con allegria che le prime nevicate imbianchino il paesaggio. Perché non approfittare, con tutta la famiglia, per fare una passeggiata nel candore invernale, ascoltando i rumori attutiti della natura e lo scricchiolio della neve sotto i nostri piedi. E, con il naso all'insù, lasciarsi incantare inseguendo un fiocco di neve.

Perché nevica e perché i fiocchi di neve hanno delle forme speciali?

Quando le nuvole attraversano delle zone molto fredde, il vapore acqueo  presente nell'atmosfera si trasforma lentamente in cristalli di neve. A dipendenza della temperatura i cristalli avranno forme diverse. Ecco perché la
neve non è sempre uguale: addirittura è impossibile trovare due cristalli di neve identici! A dipendenza delle condizioni che il fiocco di neve troverà sul suo percorso per raggiungere il terreno (in particolare temperatura e umidità) la sua forma sarà più o meno complessa. Quando nevica è possibile osservare le forme dei fiocchi di neve su un tessuto scuro, per esempio sulla manica della giacca o sui guanti. Già ad occhio nudo si possono fare osservazioni interessanti. Per i più curiosi: perché non osservare i fiocchi attraverso una lente d'ingrandimento? Qualcuno riuscirà a trovare due fiocchi identici?

 

Consigli

Béatrice Fontanel: Inverno. Come sopravvivere al grande freddo? Ed. L'Ippocampo, 2011.

Per chi desidera scoprire le strategie degli animali per sopravvivere nella stagione più fredda dell'anno: questo libro ce lo racconta con 60 splendide immagini accompagnate da interessanti testi.

Steffie Brocoli: Stanotte… ha nevicato, Emme Edizioni, 2015. Da 3 anni.

Un libro dedicato ai più piccoli: per scoprire, dopo una giornata passata nella neve, dove si sono rifugiati animali del bosco.