©
©
L'uomo al bancomat

Rating WWF delle banche retail

WWF Svizzera ha preso nuovamente in esame le 15 maggiori banche retail elvetiche e analizzato in che misura, negli investimenti di denaro e nella concessione di crediti, gli istituti tengano conto della sostenibilità. Le banche retail servono anche clienti privati e piccole imprese: sulla base del rating, è possibile verificare in modo completo quanto questi istituti siano effettivamente rispettosi dell'ambiente.

Perché le banche hanno un enorme impatto sull'ambiente

Le banche retail che avranno successo in un mondo decarbonizzato sono quelle che stanno espandendo sistematicamente e rapidamente la propria offerta sostenibile di prodotti e servizi: non si tratta di un’offerta di nicchia, bensì di una messa in atto credibile del principio della sostenibilità nell'intera gamma di prodotti.

©
Thomas Vellacott, CEO del WWF Svizzera

Ogni franco che affidiamo alla banca sotto forma di risparmio, d'investimento o di previdenza, ha degli effetti sull’ambiente, sul clima e sulla società. Lo stesso vale anche per i crediti bancari. I seguenti esempi mostrano l’impatto delle transazioni bancarie sul nostro pianeta: 

  • quando le banche stanziano capitali per la produzione di energia fossile, come l'estrazione del petrolio o del carbone, alimentano il cambiamento climatico.
  • Se le banche investono nella produzione di energia da fonti rinnovabili (ad es. energia solare, eolica e idroelettrica), sostengono la svolta energetica. 
  • Se le banche concedono prestiti per promuovere imprese rispettose dell'ambiente, ad esempio nell'industria del legno sostenibile o nella produzione alimentare, determinano un impatto positivo sulla natura.

Con il denaro è possibile realizzare obiettivi che vanno ben oltre il mero scopo finanziario e che agiscono consapevolmente per il bene della natura e della società. Vale perciò la pena di includere la sostenibilità nelle nostre decisioni di carattere finanziario.
 

Il WWF ha preso nuovamente in esame le banche retail svizzere

Nel 2017, il WWF Svizzera ha esaminato per la prima volta il grado di sostenibilità dei 15 principali istituti bancari elvetici retail. Nel 2020/2021, il WWF, in collaborazione con PwC Svizzera, li ha analizzati nuovamente per seguire gli sviluppi del settore. In continuità con il passato, il rating copre gli ambiti di risparmio, investimento, previdenza, crediti e finanziamenti, tenendo inoltre conto della gestione aziendale e fornendo così un quadro globale sul livello di sostenibilità delle 15 più grandi banche per clienti privati.

Quanto sono sostenibili le banche retail svizzere?

I sei risultati chiave del rating WWF delle banche retail 2020/2021 offrono una breve panoramica del posizionamento dei 15 principali istituti bancari in termini di sostenibilità.

1. Sintesi dei risultati del rating

Inferiori alla media13%
Mediane40%
Inseguitrici47%
Precorritrici0%
Lungimiranti0%

Il WWF Svizzera ha formulato con precisione le sue aspettative rispetto alle banche retail sostenibili e rispettose dell'ambiente (per ulteriori dettagli, si veda il punto 3). 

Nel risultato complessivo del presente rating sulla sostenibilità 6 (2016/2017: 10) delle 15 banche retail si sono classificate come «mediane» nell’esercizio 2020. Come nell’ultimo rating sono state solo 2 le «inferiori alla media». Ci sono stati sviluppi positivi nella categoria degli istituti valutati come «inseguitori», che nel rating di quest’anno ospita 7 banche, che sono quindi «superiori alla media»: Banca Cantonale di Basilea, Berner Kantonalbank AG, Basellandschaftliche Kantonalbank, Credit Suisse, il Gruppo Raiffeisen, UBS Switzerland AG e Banca Cantonale di Zurigo. Come nel rating 2016/2017 nessuna banca è riuscita a classificarsi nel gruppo delle «precorritrici» o delle «lungimiranti».

©
Nachhaltiger Entwicklungspfad für Schweizer Retailbanken

Percorso di sviluppo sostenibile per le banche retail svizzere

2. Alcuni progressi rispetto al rating precedente

Dall'ultima indagine quattro anni fa, le banche retail esaminate hanno ravvisato alcuni sviluppi positivi: il concetto di sostenibilità è infatti sancito sempre più direttamente nel loro orientamento strategico, e anche la gamma di prodotti e servizi sostenibili è stata ampliata.

3. Nessuna banca retail si dimostra innovativa né lungimirante

La finanza ha una grande responsabilità nei confronti della società e delle generazioni future. Al contempo, deve inoltre adempiere agli obblighi internazionali, come l'Accordo di Parigi sul clima. Al fine di limitare il riscaldamento globale a 1,5°C, è necessario ridurre le emissioni di gas a effetto serra a zero netto al più tardi entro il 2050. Una banca retail lungimirante persegue in egual misura tale obiettivo di saldo netto a zero: un obiettivo raggiungibile solo se tutti i suoi nuovi flussi finanziari saranno a impatto zero al più tardi entro il 2030. A tal fine, l’istituto bancario definisce e pubblica già oggi percorsi di riduzione delle emissioni basati sulle evidenze scientifiche per tutti i settori operativi (risparmio, investimenti, prestiti). Alla luce del risultato complessivo, nessuna delle banche retail prese in esame si è finora classificata come innovativa né lungimirante.

4. La maggior parte delle banche retail ha un livello insufficiente di trasparenza dei prodotti sostenibili

Rispetto all'ultimo rating, in generale si è notato un miglioramento in termini di trasparenza circa il tema della sostenibilità. Tuttavia, in molti settori, soprattutto a livello di singoli prodotti, le informazioni a disposizione dei clienti bancari sono tutt’ora ben lungi dall'essere sufficienti per poter prendere decisioni di investimento sostenibili.

5. La sostenibilità è spesso sancita nella gestione aziendale, ma c’è ancora bisogno di recuperare terreno sui prodotti di investimento e di credito

Molte delle banche retail vagliate sono attivamente coinvolte in iniziative climatiche, ambientali e sociali e, in generale, le considerazioni circa la sostenibilità sono relativamente ben sancite nella gestione aziendale della maggior parte degli istituti. Ciò che colpisce, tuttavia, è che la maggioranza si concentra ancora quasi esclusivamente sui temi di ecologia operativa diretta, mentre solo poche delle banche analizzate includono già in queste considerazioni la totalità dei loro prodotti di investimento e credito.

6. Il maggiore ritardo è nel settore dei prestiti e dei finanziamenti

Sebbene rispetto all'ultimo rating le banche retail prese in esame abbiano compiuto alcuni progressi nei prodotti di credito e finanziari, è proprio in questi campi che permane il principale potenziale di espansione delle soluzioni di prodotti sostenibili e delle condizioni quadro. Le soluzioni di credito che promuovono e finanziano progetti specificamente sostenibili sono infatti ancora una rarità.

Vuoi saperne di più? La valutazione completa del rating WWF delle banche retail offre una panoramica completa del grado del rispetto dell'ambiente delle 15 principali banche elvetiche retail.

Così diventi un cliente bancario sostenibile

Se siamo consapevoli che, direttamente o indirettamente, il nostro denaro produce effetti sul pianeta e incide quindi sul futuro, abbiamo la possibilità di forgiare in modo positivo il mondo di domani. Le nostre linee guida per i clienti bancari offrono una panoramica delle opzioni a disposizione.

Sette domande fondamentali per il tuo prossimo appuntamento in banca

La tua banca soddisfa i tuoi requisiti di sostenibilità? Scoprilo informandoti in occasione del tuo prossimo appuntamento. La galleria fornisce una panoramica dei principali suggerimenti delle linee guida WWF per i clienti bancari.

Tutti i contenuti della presente pagina hanno mera finalità informativa e non sono da intendersi come pubblicità né offerte, servizi finanziari, di investimento o altro tipo di consulenza. Le informazioni qui presentate non costituiscono una sollecitazione all'acquisto o alla vendita di titoli, derivati o strumenti finanziari di altra natura. Il WWF non si assume alcuna responsabilità, implicita o esplicita, circa l'attualità, la correttezza, la completezza o la qualità delle informazioni o delle opinioni qui fornite. In nessun caso il WWF potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia perdita o danno di alcun tipo, compresi i danni patrimoniali.

Cos'altro puoi fare tu

Diventa socio e supporta il WWF nel suo impegno a favore di un sistema finanziario rispettoso dell'ambiente, oppure scopri la portata della tua impronta ecologica personale.

©
Bonobo madre bacia il suo bambino

Iscriversi al WWF

Come socio del WWF entri a far parte della nostra grande rete: oltre 5 milioni di persone in tutto il mondo sostengono i nostri progetti.

©
Sole tramonta dietro la terra sotto

Calcolatore dell'impronta ecologica

Calcola la tua impronta ecologica e lasciati ispirare dai nostri consigli pratici.

I tuoi contatti presso il WWF Svizzera

©
Ritratto Amandine Favier
Amandine Favier
Responsabile Sustainable Finance
©
Portrait Carolin Carella
Carolin Carella
Collaboratrice Sustainable Finance