squalo caraibico della scogliera (Carcharhinus perezi) si staglia contro il sole. Grand Bahama, Bahamas. Oceano Atlantico.
Protezione dei mari

Una meraviglia blu

Protezione dei mari – Una meraviglia blu

Un'immensa, preziosa risorsa

Gli oceani sono fonte di cibo, producono ossigeno, regolano il clima e ospitano una ricca biodiversità. Rappresentano l'origine della vita nonché uno dei principali ambiti di attività del WWF.

La Terra è un "pianeta blu", e non solo se osservata dallo spazio. Oltre due terzi della superficie terrestre sono ricoperti d'acqua. Circa il 97 dell'acqua totale si trova nei mari, ricchi di biodiversità. Si stima che circa il 90 per cento delle specie viventi nei mari non sia stato ancora scoperto. Forse disponiamo di maggiori conoscenze sull'universo che non sulle sconfinate profondità degli oceani. Ma un fatto è certo: i mari sono estremamente preziosi per l'uomo. Semplicemente osservando la loro immensità si può capire perché.

Tuttavia, i mari sono tanto sconfinati quanto le minacce che incombono su di essi. Attraverso le sue attività, l'uomo li inquina con acque di scarico, petrolio, pesticidi e plastica. Gli incessanti cambiamenti climatici provocano un aumento del livello di acidità degli oceani. Pesca eccessiva e illegale ed effetti collaterali dell'allevamento ittico mettono ulteriormente a dura prova l'ecosistema marino. Solo se riusciremo a proteggere le aree più sensibili e ad attuare una gestione dei mari sostenibile dal punto di vista sociale e ambientale, potremo trarre beneficio dalla loro ricchezza ancora per molto tempo. Scopri cosa possiamo fare.

Il nostro obiettivo

Mari sani e invulnerabili, che offrano all'uomo una fonte di sostentamento e ospitino una biodiversità incontaminata.

Mari vivi

Il WWF opera lungo tutta la catena del valore: dall'industria ittica ai consumatori, passando per le imprese. Anche autorità e istituti di ricerca sono importanti partner di cooperazione. Il WWF si impegna, ad esempio, affinché la pesca non sfrutti eccessivamente le risorse ittiche e il patrimonio presente nostri mari si preservi anche in futuro come fonte di cibo e di sostentamento.

tartaruga embricata (Eretmochelys imbricata) Grand Cayman, Caraibi, Oceano Atlantico

I nostri obiettivi entro il 2030

  • Almeno il 30 per cento degli ecosistemi delle coste e dei mari viene protetto e gestito in maniera efficace. I fattori nocivi vengono sensibilmente ridotti, la salute e l'invulnerabilità dei mari ripristinate.
  • Raddoppia nel mondo il numero di aziende ittiche sostenibili.
isolani Papua Nuova Guinea remano le loro piroga per andare a pescare con una rete branchia

Il nostro modo di procedere

Il WWF non può far fronte da solo alle enormi sfide che si presentano nell'ambito della protezione dei mari. In collaborazione con comunità locali, altre ONG, imprese e governi elaboriamo le basi per garantire un'«economia blu» e un quadro giuridico che tenga conto della tutela del patrimonio marino, con una prospettiva a lungo termine e realmente sostenibile per gli abitanti delle coste, i mari e l'economia.

Raggio di aquila macchiato (narinari narinari) nuotare vicino al fondo dell'oceano nei pressi di Darwin Islanda, Isole Galapagos.

Le nostre soluzioni

  • La creazione di reti di aree marine protette per gestire collettivamente la pesca in termini di ecosistemi anziché considerare solo singole popolazioni di pesci, e la riduzione al minimo delle conseguenze negative dell'industria delle materie prime.
  • Attuazione coerente della Convenzione di Parigi sul clima al fine di mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 °C e dare così una chance alle barriere coralline particolarmente minacciate.
  • Il rafforzamento della collaborazione tra Stati nella gestione dei mari e la promozione di un accordo internazionale giuridicamente vincolante per un uso sostenibile e la protezione delle specie d'alto mare.

Progetti

La protezione dei mari è una delle grandi sfide dei nostri tempi. Il WWF si adopera per farvi fronte con attività concrete e coerenti: in ogni regione della Terra e contando su numerosi partner differenti. Scopri come pescatori, ministri delle finanze, aziende e buongustai collaborano insieme.

tonno pinna gialla

Pesca del tonno sostenibile nelle Filippine

Grazie al suo progetto di promozione, il WWF intende modificare in un'ottica di lungo termine la pesca del tonno pinna gialla nelle Filippine. La certificazione MSC consente una ripresa stabile della popolazione di questa specie.

Più informazioni
Pesci e coralli della Grande Barriera Corallina, Australia.

La riserva marina più grande della Malaysia: il Tun Mustapha Park

Per garantire la sopravvivenza di questo straordinario ecosistema, il WWF si è impegnato nella creazione di una nuova riserva marina nell'estremità settentrionale del Borneo e ha garantito il proprio sostegno al governo in fase di attuazione. La popolazione locale è stata coinvolta direttamente nel processo.

Più informazioni

Cosa puoi fare tu

Vogliamo lasciare ai nostri figli un pianeta con oceani intatti. Con il tuo contributo a favore della protezione dei mari o con un'iscrizione al WWF aumentano le probabilità di successo.

Aerial Hardy Reef. Parte della Grande Barriera Corallina in Australia.

Io proteggo i mari

CHFLa tua donazione
Importo minimo: CHF
Importo massimo: CHF

Grazie alla tua donazione proteggiamo l’ecosistema marino.

Sea-documento dal WWF-Store

Attestato Mare

Con un Attestato Mare fai una gradita sorpresa e, allo stesso tempo, aiuti la natura. Sostienici nella protezione dei mari di tutto il mondo.

Ostriche frutti di mare e pesce guida

Guida pesci e frutti di mare

Scopri quali sono i pesci e i frutti di mare che puoi gustare con la coscienza tranquilla.

Argomenti correlati

Downloads