Die Strömung der Entlen
Entlen

Una delle nostre perle d’acqua

Splendide torbiere – Entlen

Un’escursione nella biosfera dell’UNESCO Entlebuch e l’incontro con una perla d’acqua palustre.

Consigli per l’escursione

L’itinerario parte alla fermata dell’autobus di Glaubensberg Passhöhe. Percorrendo una salita di quasi tre ore si arriva alla sorgente del Grosse Entlen. Dalla cresta del Wasserfallenegg sgorgano, su entrambi i versanti, diversi ruscelli. Sul fianco nord scorre la perla d’acqua lungo la quale si procede lentamente addentrandosi nella valle. L’intero percorso si trova nel territorio della biosfera dell’UNESCO Entlebuch. Superata Gfellen, il paesaggio cambia: non si costeggia più il fiume, ma ci si ritrova immersi in una meravigliosa torbiera. Dopo una ripida discesa alla Burgchäppeli, l’Entlen ricompare e ci accompagna fino alla stazione di Entlebuch. Questo itinerario richiede circa otto ore di cammino: se non si riesce a percorrerlo interamente a piedi, è possibile abbreviarlo con varie modalità, percorrendo alcuni tratti in bus.

Il fiume

L’Entlen dà il nome alla sua regione e le rende onore: torbiere e zone golenali affascinanti e misteriose, con canali ramificati e banchi di ghiaia, ne fanno un paesaggio fluviale straordinario. L’intero bacino idrografico dell’Entlen è quasi completamente allo stato naturale. Soprattutto nel suo corso superiore si trovano torbiere alte e paludi intatte. Il letto del fiume sano e naturale e l’acqua pulita offrono un habitat estremamente prezioso per insetti delicati come le larve dei plecotteri. E la presenza di questi e tanti altri insetti favorisce specie come la trota fario, che utilizza questo habitat naturale e interconnesso per riprodursi.

Sapevi che...

... stai passeggiano nella torbiera più vasta della Svizzera? Le torbiere sono zone in cui le acque della falda freatica affiorano in superficie. Grazie all’umidità costante si è formata una comunità di specie impossibile da trovare in altre zone: qui, ad esempio, hanno trovato il proprio habitat ideale l’Isolepsis e la Formica picea. Consiglio: togliere di tanto in tanto le scarpe.

Cos'altro puoi fare tu

Aiutaci con una donazione per le Alpi svizzere, affinché la natura non si impoverisca a causa dello sfruttamento umano. Oppure diventa socio del WWF e aiutaci nel nostro lavoro per un futuro sostenibile.

Marmotta nel Parco Nazionale degli Alti Tauri, Austria

Io proteggo le Alpi

Le Alpi sono un gioiello della natura dalle mille sfaccettature. Proteggendole facciamo sì che questa ricchezza non venga depredata dall’azione dell’uomo.

Bonobo madre bacia il suo bambino

Iscrizioni adulti

Come socio del WWF entri a far parte della nostra grande rete: oltre 5 milioni di persone in tutto il mondo sostengono i nostri progetti.