©
©
Sunlight eclipsing planet Earth
Ritorno
28 luglio 2022

Insieme per un clima di speranza

Insieme diamo forma al mondo, ogni giorno in modo nuovo. L'Earth Overshoot Day del 28 luglio 2022 è l'occasione per rendere visibile il nostro impegno per il clima, perché insieme possiamo ottenere molto. Lasciati ispirare e partecipa anche tu: per il clima e per la salvaguardia dei nostri mezzi di sussistenza.

«Come falegname e biologo edile, lavoro quasi esclusivamente con materiali da costruzione rinnovabili. Per esempio, legno, paglia, lino, ...»
Christof (66), Malters
«In autunno sostituiremo il riscaldamento a gasolio con una pompa di calore e in inverno installeremo un impianto solare sul nostro tetto ristrutturato e isolato di recente. Inoltre, non abbiamo rifiuti alimentari.»
Lucia (51), Suhr
«Proteggo il clima con: Impianti fotovoltaici, auto elettriche, batterie solari, pompe di calore, scambiatori di calore ad acqua, sistemi di controllo elettrico, ...»
Gaétan (66), St-légier
«Compro più dell'80% di seconda mano, mangio carne solo una volta al mese, riduco i latticini, sensibilizzo il mio ambiente sul tema, faccio donazioni a 3 organizzazioni ambientaliste da anni, non prendo l'aereo, ...»
Manuela (51), Biezwil
«Comprare locale, biologico, vegano, smettere di volare, sensibilizzare i miei figli a un trattamento attento degli animali e delle piante.»
Anna (37)
«Ho ridotto il consumo di carne a due volte al mese.»
Anne (62), Genève
«Non prendo mai l'aereo, non ho un'auto mia, mangio cibo biologico e quasi niente carne, non ho la lavastoviglie, uso un risparmiatore d'acqua, riciclo e creo nuove funzioni per i contenitori che gli altri buttano via.»
Sylvie (48), Ollon
«Non prendo mai l'aereo, non vado in vacanza, mangio vegetariano (spesso vegano), guido raramente l'auto, coltivo la biodiversità nel mio giardino, mi riscaldo con l'elettricità (d'inverno con una vecchia stufa a legna), ...»
Franziska (59), Kirchberg
«In famiglia mangiamo al massimo 1 volta a settimana carne, per il resto siamo vegetariani o vegani. Prendiamo i mezzi pubblici per andare al lavoro e raramente guidiamo. Non viaggiamo in aereo (una volta ogni 3 anni), ...»
Sophie (32), Suhr
«Ho installato pannelli solari con accumulo e una stazione di ricarica per auto, viaggio in e-bike invece che in auto quando possibile, scambio di vestiti invece di vestiti nuovi, vestiti nuovi solo da produzione sostenibile, cibo biologico, ...»
Karin (55), Wichtrach
«Sono passata al 100% a una dieta vegana. Ho anche sostituito un vecchio impianto di riscaldamento con uno a pellet di legno, abbinato al fotovoltaico. Anche io mi sto trasferendo in un piccolo appartamento, ...»
Michael (70), Bern
«Mi astengo dalla carne e dai latticini. Ad ogni acquisto, investimento e situazione, considero se voglio lasciare un mondo sano alle persone future, e lo faccio.»
Daniel (40), Uhwiesen
«Seguo una dieta vegetariana da 35 anni e non volo da oltre 20 anni. Non ho mai posseduto un'auto e non guido. Viviamo in un piccolo appartamento in una casa di Minergie.»
Elisabeth (69), Zürich
«Seguo una dieta vegana e compro meno imballaggi possibili. Vado spesso in bicicletta e non ho un'auto. Compro solo prodotti biologici e non butto via il cibo.»
Emilia (52), Zürich
«Non mangio prodotti di origine animale.»
Claire (76), Hettlingen
«Io e il mio partner abbiamo creato un giardino forestale (2 ettari) per immagazzinare carbonio, produrre cibo locale e rigenerare la biodiversità del suolo.»
Pascal (68), Sberchamps (Belgique)
«Vado in bicicletta e uso i mezzi pubblici, non ho mai posseduto un'auto.»
Christian, Obermumpf
«Pensare al clima delle votazioni e delle elezioni, anche se ciò comporta cambiamenti indesiderati per me. Nella vita di tutti i giorni, esemplificare come ridurre al minimo le tre grandi fonti di emissioni (carne, veicoli, aerei).»
Aric (56), Utzigen
«Sono coinvolto nella campagna Renovate Switzerland e sono una resistenza civile contro l'inazione del nostro governo.»
Marie (34)
«Non possiedo un'auto e non viaggio in aereo. Quando vado a fare la spesa, mi assicuro di acquistare alimenti senza enormi confezioni di plastica.»
Raphael (37), Herisau
«Mangio meno carne, mangio biologico e locale, guido elettrico e uso prioritariamente i mezzi pubblici, praticamente non volo e voto verde, ...»
Lionel (40), Zell LU
«Seguo una dieta vegetariana e per lo più vegana. Inoltre, non volo da 9 anni.»
René (58), Walzenhausen
«Abbiamo installato un impianto fotovoltaico. Abbiamo isolato la nostra casa 30 anni fa e installato una pompa di calore. Non volo più. Sostenere finanziariamente le organizzazioni che si impegnano per il clima/ambiente.»
Monique (68), Erlinsbach
«Sono vegetariano, non prendo aerei, non possiedo un'auto e uso il Mobility Carsharing. Ho installato una stufa a pellet nella mia casa, ho isolato le finestre e il tetto. Ho demolito il garage per fare un giardino.»
Isabelle (53), Le Landeron
«Mangio volontariamente carne solo una volta a settimana, per il resto sono spesso vegano.»
Barbara (68), Winterthur
«Vado al lavoro in bicicletta e mangio meno carne.»
Daniel, Caen
«In realtà uso solo i mezzi pubblici o vado a piedi. Solo in caso di emergenza prendo l'auto elettrica dei miei genitori.»
Stefanie (40), Zollikofen
«Riscaldiamo con una pompa di calore alimentata da pannelli solari e abbiamo una piccola auto (viviamo a 2000 m.s.l.m.). Inoltre, non facciamo più viaggi in aereo, ma ci spostiamo il più possibile con i mezzi pubblici.»
Pascale (72), Chandolin
«Vado al lavoro e in vacanza con i mezzi pubblici, ho pannelli solari sul tetto e acquisto oggetti di seconda mano.»
Anna (30), Frick
«Cerco di usare meno la macchina, e di acquistare meno imballaggi di plastica e usa e getta.»
Elisabetta (47), Caslano
«Sono riuscito a ridurre le mie emissioni di CO2 a circa 1,9t all'anno. Ho cambiato molte cose nella mia vita: vegana, riscaldamento a pellet, niente auto, niente voli, ecc. Il mio obiettivo: ridurre le mie emissioni di CO2 a 1,5t all'anno entro i 2030.»
Sebastian (31), Winterthur
«Ho cambiato lavoro. Da 32 km al lavoro in auto a 12 km in e-bike o in treno.»
Alexander, Rikon im Tösstal
«Mi sono unito a un movimento di resistenza civile. Mi sto preparando a provocare un'interruzione significativa delle infrastrutture del Paese finché il governo non agirà.»
Anaïs (29), Biel

Distribuire volantini prima di una votazione, organizzare un incontro sul riscaldamento climatico o sostituire il vecchio impianto di riscaldamento: così fai la differenza!

©
Nationale Klimademo in Bern am 28.09,2019

Impegno locale di grande impatto

Ci sono molti modi per partecipare all'azione per il clima. Scopri qual è quello più adatto a te.

©
Wege zur Wirtschaft innerhalb der planetaren Grenzen

«System Change»

Le crisi del clima e della biodiversità richiedono un cambiamento della società. Mostriamo in quale direzione si potrebbe andare.

«Non prendo aerei da 22 anni, mangio prevalentemente vegetariano e almeno un giorno alla settimana vegano e, quando possibile, biologico, riscaldiamo la nostra casa (che condividiamo con dei coinquilini) con legna e energia solare e non abbiamo un'auto.»
Anna (51), Zürich
«Evito deliberatamente i viaggi aerei a corto raggio e cerco di convincere amici, conoscenti e sconosciuti a farlo.»
Mario (24), San Bernardino
«Consumo il meno possibile e cerco di sensibilizzare i miei figli sulla crisi del clima e della biodiversità. Cerco di ridurre il consumo di carne della mia famiglia e faccio tutti i miei spostamenti personali in bicicletta o in treno.»
Cornélia (48), Belp
«Per andare al lavoro uso la bicicletta e i mezzi pubblici. Non ho un'auto ma uso il car-sharing. Ho ridotto il consumo di carne al minimo indispensabile. Ho una pompa di calore abbinata a un impianto fotovoltaico.»
Matthias (46), Vordemwald
«Partecipo ad azioni e progetti di sensibilizzazione alla tutela dell'ambiente e alla riforestazione.»
Eloge (51), Hinche
«Vivo senza auto, mi muovo in eBike, treno e autobus, non prendo aerei e ho investito il mio denaro quasi esclusivamente in aziende sostenibili.»
Marc (49), Erlenbach
«Non ho mai volato in vita mia e cerco di mangiare meno carne possibile. Non chiudo gli occhi di fronte alle cattive notizie. Mi si spezza il cuore ogni giorno, ma non smetto di sperare.»
Raja (15), Langenbruck
«Da quasi due anni abbiamo sostituito la nostra caldaia a gas con una pompa di calore.»
Franziska, Riehen
«Abbiamo viaggiato con Interrail in Francia, Spagna e Italia.»
Markus, Romanshorn
«Sono vegano da dieci anni, non ho un'auto da sei anni e vado solo in bicicletta. Stiamo progettando di dotare la nostra casa di pannelli solari.»
Clarisse, Genève
«Io e mio marito seguiamo una dieta vegana da un anno. Guidiamo una e-car che si ricarica con energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Il prossimo viaggio è previsto in treno notturno anziché in aereo.»
Susanne (52), Winterthur
«Da quest'anno non uso più pesticidi nell'orto e nelle aiuole.»
Gisèle (65), Sonceboz-Sombeval
«Noi (12 persone) immagazziniamo l'energia per l'inverno in estate. Il nostro fabbisogno di energia termica per metro quadro è 10 volte inferiore alla media degli edifici residenziali svizzeri.»
Markus (67), Benzenschwil
«Seguo una dieta prevalentemente vegana, molto raramente vegetariana, e guido un'auto con un consumo di carburante estremamente ridotto. Professionalmente, mi assicuro che gli edifici possano risparmiare acqua ed energia.»
Tobias (26), St. Gallen
«Vivo in modo vegetariano, non volo e non compro nulla di nuovo. Cerco anche di mantenere basso il consumo di elettricità e sono politicamente attiva!»
Louis (17), Bern
«Riduco al massimo il consumo di carne, compro prodotti locali e di stagione e rinuncio alle vacanze raggiungibili solo in aereo.»
Viviana (23), Lamone
«Vado prevalentemente in bicicletta, anche in vacanza. Non prendo un aereo da 30 anni e coltivo da solo quasi tutto ciò che ho in giardino. Abbiamo anche un riscaldamento geotermico e una pompa di calore dal 1982 e pannelli solari sul tetto da 20 anni.»
Rosmarie (73), Bellach
«Sono vegetariana da anni e tratto tutto con cura e attenzione - con il cibo, con i prodotti per la pulizia, con i vestiti, con l'energia e mi chiedo prima di ogni acquisto: «Ho davvero bisogno di questo?»
Marianne (82), Interlaken
«Seguo una dieta completamente vegana, non vado in vacanza in aereo/nave da crociera (quest'anno sono addirittura rimasta a casa) e prendo la bicicletta ogni volta che è possibile per spostarmi.»
Amanda (17), Tägertschi
«Ho deciso di andare in vacanza solo in luoghi che possono essere raggiunti senza volare. Inoltre, non possiedo un'auto, mangio per lo più cibo vegetariano e alimenti della regione e non compro praticamente nessun vestito nuovo.»
Patricia (55), Remetschwil
«Uso il più possibile la bicicletta o i mezzi pubblici invece dell'auto.»
Josef (73), Künten
«Mangio vegetariano per me stesso (ma non (ancora) in compagnia). Stiamo ristrutturando la nostra casa in classe A GEAK. Riduco il più possibile il consumo di plastica. Non volo da 4 anni e voglio evitarlo in futuro.»
Erika
«Installazione di impianti fotovoltaici e di una pompa di calore. Mangiamo carne di manzo solo in casi eccezionali. Condividere l'auto con la famiglia allargata.»
Ana (36), Veyrier
«Ho ridotto drasticamente il mio consumo di prodotti animali e preferisco prodotti bio e marche che si impegano. Bevo e risparmio l’acqua del rubinetto. Limito i viaggi in auto, ho scelto un’auto ibrida e rinuncio all’aereo.»
Evelyne (56), Cresciano
«Faccio attenzione al mio consumo di elettricità: ho sostituito i miei elettrodomestici con apparecchi di classe di efficienza energetica A, ho sostituito tutte le lampadine con i LED, spengo il Wi-Fi e i grandi elettrodomestici quando non li uso.»
Aurélie (42)
«Non ho mai volato prima.»
Brigitta (64), Weinfelden
«Non volo dal 1981. Non guido un'auto dal 1987. Negli ultimi due anni ho mangiato carne al massimo due volte a settimana. La temperatura del mio soggiorno in inverno è di 20°, quella della camera da letto addirittura di 15°.»
Frowin, Jona
«Uso l'auto quando non è possibile usare i mezzi pubblici e vado in bicicletta a fare la spesa.»
Olivier, Yvonand
«Seguo una dieta vegana, non volo più e abbiamo installato dei pannelli solari sul balcone.»
Simone (44), Niederried
«Abbiamo fatto costruire dei pannelli solari e abbiamo un serbatoio di accumulo per accompagnarli.»
Silja
«Voto solo per i politici che rispettano il clima.»
Rosanna (79), Nussbaumen
«Da 5 anni evito di viaggiare in aereo.»
Rebecca, Bern
«Obiettivo per il prossimo anno: isolamento esterno della nostra casa. Già realizzato: niente auto, pannelli solari, isolamento di massetto e cantina, finestre a triplo vetro, ventilazione domestica controllata, poca carne, ...»
Sybille (51), Winterthur

Cerca di integrare un comportamento rispettoso del clima nella tua vita quotidiana. Non è necessario essere perfetti per proteggere il clima. Meno carne e meno voli aiutano già molto!

©
Sole tramonta dietro la terra sotto

Calcolatore dell'impronta ecologica

Calcola la tua impronta ecologica e lasciati ispirare dai nostri consigli pratici.

©
Frau steht lächelnd am Bahnhof

Ecoconsigli

I nostri partici ecoconsigli ti aiutano a vivere quotidianamente in modo consapevole e sostenibile.

«Ho un impianto fotovoltaico e produco la mia elettricità. Nelle giornate di sole siamo autosufficienti. Guido un'auto elettrica di ultima generazione con recupero ottimale.»
Cony (53), Staffelbach
«Prendo il treno per i lunghi viaggi, compro il più possibile dalla regione, consumo meno carne, ho ridotto i tempi di cottura dei miei cibi e riscaldo al massimo a 20° in inverno, ...»
Nadia (43), Düdingen
«Sono vegetariana e riduco il consumo di prodotti a base di latte vaccino. Faccio la spesa a livello locale, evito l'auto e preferisco andare in bicicletta o usare i mezzi pubblici.»
Pauline (42), Zug
«Non prendo più l'aereo, vado al lavoro il 50% delle volte in bicicletta invece di prendere il treno e mangio al 99% vegano.»
Martin (49), Horgen
«Non volo da 8 anni, vado solo in vacanza in Svizzera e lascio spesso la macchina. Compro stagionalmente e non ho praticamente sprechi di cibo.»
Simone (47), Mattstetten
«Quest'anno sono in vacanza a casa.»
Brigitte, Schwarzenburg
«Quest'anno viaggerò in treno da Winterthur a Manchester.»
Claudia (37), Winterthur
«Vado in bicicletta il più possibile e non prendo l'aereo. Riciclo il più possibile e mangio meno carne possibile.»
Michel (66), Linden
«Provo ricette vegane. Mangio poca carne, se possibile dal naso alla coda, mangio solo pesce locale e sono attivamente coinvolto in un gruppo di conservazione locale.»
Regula (63), Zürich
«Ho smesso di volare tre anni fa, ho venduto l'auto a favore di una bici elettrica e sono diventato flexitariano. Sono coinvolto in iniziative per la tutela della biodiversità.»
Steve (47). Agiez
«Non prendo più l'aereo, guido solo quando non posso andare in bicicletta, vado in vacanza in un piccolo camper, riduco drasticamente il consumo di carne e consumo il più possibile alimenti biologici e locali.»
Catherine (63), Genève et Valais
«Da anni non viaggio in aereo, seguo una dieta vegana e ho pannelli solari sul tetto.»
Heidi (68), Rüschlikon
«Abbiamo recentemente installato un impianto solare sul nostro tetto.»
Nina (31), Wettingen
«Ho dei pannelli solari. Riscaldano solo a 18ºC in inverno e non volano da 10 anni.»
Yves
«La mia dieta è a base vegetale, non possiedo un'auto o un aereo, compro i miei vestiti di seconda mano.»
Céline (27), Schaffhausen
«Mangio carne (biologica) al massimo 2 volte a settimana e ho un impianto fotovoltaico a casa. Volo solo in casi eccezionali e non vado in crociera»
Rolande (67), Yverdon
«Mangio localmente il più spesso possibile, non volo più. e guidare il meno possibile.»
Delphine (55), La Chaux-Cossonay
«Praticamente vado sempre al lavoro in bicicletta invece di prendere l'autobus o la macchina! (50 km al giorno), e mangio al massimo 2 volte carne a settimana!»
Andreas (58), Niederbüren
«Non ho mai avuto un'auto e seguo regolarmente una dieta vegetariana o vegana.»
Camille (33), Renens
«Sono vegetariana con tendenze vegane 🌱! Cerco di consumare prodotti locali, biologici e di stagione! 👌Non volo da diversi anni ✈️.»
Léna (26)
«Non volo.»
Fabienne
«Presto attenzione al mio comportamento di consumo (meno è meglio).»
Angi (37), Wittenbach
«Non volo dal 2018.»
Grégoire (21), Porrentruy
«Non ho una macchina e uso i mezzi pubblici. L'ultima volta che ho volato in aereo è stato nel 2017. Preferisco fare docce brevi e non mangio quasi mai carne.»
Claire-Isabelle
«Mangio poca carne bianca e rossa praticamente zero. Raccolta differenziata. Quando posso utilizzo i mezzi di trasporto invece della macchina.»
Lara, Malcantone
«Io ad esempio sono vegetariana, per protegger il clima e ancge gli animali.»
Cinzia, Giubiasco
«Faccio a meno dell'auto e prendo il treno, l'autobus o la bicicletta.»
Nik (43)
«Non volerò nel 2022.»
Jasmin (40)
«Uso l'acqua (calda) in modo più consapevole e parsimonioso: faccio docce meno calde e più brevi (non bagni), uso temperature più basse e programmi ecologici nella lavastoviglie e nella lavatrice (nessun programma di prelavaggio), ...»
Ina, Zurigo
«Non ho un'auto e ho pannelli solari sul tetto da 30 anni. Mi muovo solo a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici e mangio poca carne.»
Beat, Worblaufen
«Uso la bicicletta come mezzo di trasporto principale e cerco di comprare solo il necessario, preferendo prodotti di seconda mano o fatti in casa. Compro alimenti locali e, se possibile, biologici e limito l'uso di stufe e condizionatori.»
Elena (41), Bellinzona
«Ho ridotto la durata delle mie docce, non viaggio in aereo, uso molto i mezzi pubblici, riciclo il più possibile, uso una bottiglia d'acqua di metallo e non uso sacchetti di plastica.»
Elisa (18)
«Non viaggerò in aereo nel 2022.»
Sebastian (27), Zurigo

«Molti pensano che sia necessario avere prima la speranza per poter trarre da essa la forza di agire. Ma spesso è il contrario. Per molte persone, la speranza nasce solo attraverso l'azione. Chi agisce può sperare.» - Julien Gupta

©
Eisbär in Svalbard, Norwegen

Io proteggo il clima

CHF Il mio importo personalizzato
Importo minimo: CHF
Importo massimo: CHF

Con la tua donazione contribuisci a rallentare il cambiamento climatico e a fermare lo scioglimento dei ghiacci nelle regioni polari.