Holzschnitzereien

Guida Souvenir

Consigli riguardo ai souvenir

Una collana di corallo per la nonna? Una bottiglia di vino di serpente per il collega? Nella nostra guida ai souvenir puoi farti un’idea degli oggetti che puoi acquistare e di quelli da cui è meglio stare alla larga. Il commercio di souvenir ricavati da specie minacciate costituisce un pericolo per la biodiversità. Se hai dei dubbi su qualche souvenir, piuttosto torna a casa mettendo in valigia solo bei ricordi.

Torna alla categoria Medicina, cosmesi, alimenti

Estratto di sandalo

  • Nessuna autorizzazione
  • Con autorizzazione
  • Divieto
Come ottenere un’autorizzazione

Per le specie protette occorre possedere un’autorizzazione d’esportazione CITES rilasciata dal Paese di provenienza nonché un’autorizzazione d’importazione. Viene effettuato un controllo all’atto dell’importazione in Svizzera. Per le specie non protette non è necessario disporre dell’autorizzazione d’esportazione CITES. Leggi al riguardo le ulteriori informazioni nel testo che segue.

L'estratto di sandalo è una sostanza profumata ottenuta da alberi di vario genere che crescono prevalentemente in Asia orientale e in India. Il sandalo rosso (Pterocarpus santalinus, allegato II della CITES) proveniente dall'India è disponibile in commercio sotto forma di blocchi, piccoli pezzi o in polvere. Oggetto di scambio e di processi di trasformazione è inoltre e soprattutto il sandalo bianco (Santalum album, non protetto dalla CITES), diffuso anche in altri Paesi asiatici. In India, il sandalo bianco è minacciato e la sua esportazione è ormai vietata. Il sandalo viene abbattutto in grandi quantità, non solo per ricavarne il legno ma anche per lasciare spazio a nuovi terreni da pascolo. Il commercio illegale di questi legni pregiati frutta cospicui profitti e mette in pericolo le popolazioni di questi alberi. Non occorrono autorizzazioni né controlli per gli estratti di specie non protette.

CITES - allegato II, in parte non protetto
Torna alla categoria Medicina, cosmesi, alimenti