Amazonas in Kolumbien
Ritorno
02 marzo 2020

Parte della natura da decenni

Le comunità indigene vivono nella foresta pluviale, dove proteg-gono la natura, che è da sempre la base del loro sostentamento.

«Gli anzia­ni con la loro esperienza assicurano che la conoscenza tradizionale di questi popoli indige­ni non vada perduta.»

La Colombia ospita oltre 600'000 chilometri quadrati della più grande foresta pluviale tropi­cale al mondo. Nel mezzo di questo tesoro della natura, in piccoli villaggi vivono le popolazioni indigene, vere esperte nell’utilizzo sostenibile della natura. Dopotutto, vivono qui da secoli. Nella foresta pluviale trovano cibo, legna e me­dicamenti. Per preservare la propria fonte di sostentamento vogliono proteggere le foreste a lungo termine, lottando contro la deforestazione, i disboscamenti con il fuoco, nuove piantagio­ni ed ulteriori strade nella foresta vergine.

Il WWF li supporta, rafforzando al contem­po i Comuni locali in modo focalizzato. Ad esempio, i collaboratori del WWF addestrano i membri delle comunità durante dei seminari volti al dialogo dei cittadini con le autorità. «Non abbiamo più paura di parlare in pubbli­co e riusciamo a esprimerci molto meglio», afferma Cristina Peña, una delle residenti del villaggio che è di casa in uno degli ecosistemi d’acqua dolce più preziosi della Colombia: l’Estrella Fluvial de Inírida.

Inoltre, il WWF forma anche i leader delle comunità e altri membri dei villaggi, in modo che possano difendere i diritti degli indigeni e dei villaggi contadini, dando voce alle proprie comu­nità. Nei programmi di 12 mesi si trattano tema­tiche quali la pianificazione finanziaria, questio­ni giuridiche e i cambiamenti climatici. «Nelle comunità dei villaggi prestiamo attenzione a for­mare non solo le figure rappresentanti un’auto­rità, bensì sempre anche gli uomini e le donne più giovani», afferma Pía Escobar di WWF Colombia. «Includiamo inoltre anche gli anzia­ni, che con la loro esperienza assicurano che la conoscenza tradizionale di questi popoli indige­ni non vada perduta. Dopotutto, vivono con suc­cesso in queste regioni da secoli proteggendo la propria fonte di sostentamento: la natura.»

Kolumbien: Indigene lernen, wie sie sich gegen die Zerstörung des Waldes wehren können
Kolumbien: Indigene lernen, wie sie sich gegen die Zerstörung des Waldes wehren können

Colombia: gli indigeni imparano come lottare contro la distruzione della foresta.

«Si impara in modo molto diverso quando tocchi le cose con mano, le senti e le sperimenti»

A Cuyabeno, nella regione amazzonica nell’E­cuador settentrionale, il WWF comincia dai più giovani per orientarli alla tutela delle regioni più ricche di biodiversità al mondo. «In questo pro­getto mostriamo agli insegnanti come possono trasmettere la sostenibilità ai propri scolari», afferma Maria Vallejo di WWF Ecuador. «Per­ché siamo convinti che l’educazione sia la base per il loro futuro.»

Nelle classi gli insegnanti puntano su lezioni esperienziali. «Si impara in modo molto diverso quando tocchi le cose con mano, le senti e le sperimenti», dichiara Felipe Grefa, preside del­la scuola. I bambini imparano a riconoscere gli animali e le piante autoctone della foresta plu­viale. Il progetto ha incluso anche l’esperienza dei genitori: i loro figli sapevano scrivere e fare i conto, ma non sapevano più come sopravvivere nella foresta. In sostanza, si tratta di rendere i bambini dei membri consapevoli in seno alle proprie comunità, affinché possano in seguito prendere decisioni a sostegno delle persone e della natura.

Essere attivi

Come socio WWF ricevi queste e altre storie quattro volte all'anno sulla nostra rivista. Vuoi restare informato sul lavoro svolto dal WWF e leggere regolarmente gli appassionanti resoconti e gli ecoconsigli dei nostri esperti? Allora iscriviti alla nostra Newsletter. Se volete sostenere direttamente il nostro lavoro per le foreste pluviali, vi ringraziamo per la vostra donazione.

Cassetta postale rossa

Abbonarsi alla newsletter

Sintetica e attuale: le ultimissime del WWF via e-mail. Iscriviti ora!

Bonobo madre bacia il suo bambino

Iscriversi al WWF

Come socio del WWF entri a far parte della nostra grande rete: oltre 5 milioni di persone in tutto il mondo sostengono i nostri progetti.

Veduta aerea del Rio delle Amazzoni

Foresta pluviale

Grazie alla tua donazione proteggiamo la foresta pluviale dalla deforestazione