Bumblebee su pianta da giardino
Ritorno
25. aprile 2019

Promuovere la biodiversità, sul balcone e in giardino

La varietà biologica sta scomparendo. Gli habitat stanno perdendo le proprie caratteristiche, le api selvatiche trovano sempre meno cibo. Ma con i nostri balconi e giardini possiamo contrastare questa tendenza!

Biodiversità significa varietà

Distese di cemento, rettificazione dei corsi dei fiumi, monocolture: noi esseri umani stiamo modificando la natura sempre di più. I nostri interventi portano a un’uniformazione dell’ambiente e a una perdita della varietà biologica. Molte zone umide, ad esempio, sono state prosciugate e vengono oggi sfruttate ai fini dell’agricoltura. A subire un importante impoverimento di specie animali e vegetali nell’ultimo secolo è stato in particolar modo il Mittelland, regione della Svizzera densamente popolata e coltivata.

La varietà della natura non è solo un patrimonio della storia del nostro pianeta lunga dai tre ai quattro miliardi di anni, bensì rappresenta una condizione essenziale per la nostra sopravvivenza. Solo una natura intatta è in grado di purificare la nostra acqua e di produrre ossigeno e generi alimentari. Le api selvatiche, ad esempio, sono indispensabili per l’uomo poiché sono insetti impollinatori incredibilmente operosi: senza le loro preziose visite giornaliere ai fiori, gli alberi da frutta, gli arbusti da bacche e le piantine di ortaggi non potrebbero dare i loro frutti. Eppure, molte specie di api selvatiche svizzere sono oggi minacciate dalla mancanza di cibo, di habitat naturali e di luoghi adatti a nidificare.

Insieme possiamo restituire alla natura i suoi habitat

La natura è straordinariamente forte. Nelle giuste condizioni, è in grado di guarire in pochissimo tempo. Di seguito ti mostriamo come creare degli habitat per tantissime specie animali e vegetali, sia su un piccolo balcone che in giardino!

Piante autoctone invece di piante allogene

Moltissimi giardini sono ricoperti da un manto verde e pullulano di magnifici fiori. Eppure, da un punto di vista ecologico, sono dei veri e propri deserti. Infatti, piante come i gerani e le forsizie o arbusti esotici, tra cui la tuia e il lauroceraso, offrono nutrimento e fungono da rifugio solo per pochi animali. Per questo motivo è importante scegliere piante autoctone in grado di attirare api selvatiche, farfalle e insetti e i cui fiori forniscano loro il nutrimento di cui hanno bisogno.

Cos’altro puoi fare tu

Sulla piattaforma «Mission B» puoi registrarti come persona singola, a nome della tua associazione, della tua classe o della tua azienda e documentare il tuo/vostro contributo in termini di superfici dedicate alla biodiversità. Ogni centimetro quadrato conta!

Anche noi del WWF Svizzera ci impegniamo con numerosi progetti per favorire la biodiversità. Sostieni il nostro operato sul territorio svizzero iscrivendoti alla nostra organizzazione o con una donazione.

panorama alpino

Io proteggo le Alpi

CHF Il mio importo personalizzato
Importo minimo: CHF
Importo massimo: CHF

Grazie alla tua donazione preserviamo la biodiversità delle Alpi.

Bonobo madre bacia il suo bambino

Iscrizioni adulti

Come socio del WWF entri a far parte della nostra grande rete: oltre 5 milioni di persone in tutto il mondo sostengono i nostri progetti.