Prato della montagna nelle Alpi

«Missione B» – insieme per promuovere la biodiversità

Con la primavera 2019 prende il via la «Missione B», un’importante iniziativa per tutelare la biodiversità lanciata dalla RSI e sostenuta dal WWF Svizzera. Insieme vogliamo promuovere la varietà delle specie e dare più spazio vitale alla fauna e alla flora minacciate.

Scongiurare l’estinzione delle specie

Moria di api, sempre meno cinguettii in giardino, specchi d’acqua prosciugati che minacciano la sopravvivenza di pesci e anfibi... molte specie si stanno estinguendo sotto i nostri occhi, in tutto il mondo. L’inesorabile riduzione della biodiversità, insieme al cambiamento climatico, è il tema «caldo» che sta togliendo il sonno a scienziati ed esperti. I resoconti dei media sull’argomento, spesso e volentieri, non fanno che suscitare in noi desolazione e senso di impotenza. Proprio per contrastare questa rassegnazione dilagante, a partire dalla primavera 2019 l’emittente svizzera SRF lancia un’iniziativa su vasta scala che invita tutti a fare qualcosa per salvaguardare la diversità delle specie: la «Missione B». Chiunque può prendervi parte restituendo un po’ di spazio alla natura, ad esempio con dei fiori di campo sul davanzale della finestra o con un angolo di prato naturale in giardino. Il WWF sostiene questa importante campagna a favore della biodiversità: insieme possiamo aumentare lo spazio vitale a disposizione delle specie minacciate!

Abbiamo una missione

La «Missione B» si ripropone di promuovere la biodiversità in maniera continuativa e di sensibilizzare la popolazione svizzera sull’argomento. Si tratta di un’iniziativa rivolta a tutti i cittadini che hanno un giardino, un balcone o un terrazzo da mettere a disposizione della natura, coltivando o lasciando che vi crescano piante e fiori autoctoni. Tante piccole superfici, messe insieme, creano grandi spazi in cui le specie a rischio possono trovare un ambiente ospitale.

Sul sito Internet «Missione B» verranno pubblicate informazioni sempre aggiornate sulle adesioni all’iniziativa e su altri eventi dedicati all’ambiente. Saranno anche documentate le «donazioni» di superfici destinate alla vegetazione spontanea.

La «Missione B» durerà fino a settembre 2020. L’iniziativa sarà accompagnata da programmi dedicati sulla SRF: in televisione, alla radio e sul web verranno trasmessi contributi inerenti alla biodiversità.

Lynx come un gatto che fa le fusa
Gipeto in aria
Salmon River in Svizzera

Per la lince, il gipeto barbuto e il salmone: il WWF si impegna a favore delle specie minacciate in Svizzera.

Il WWF e la biodiversità

La tutela degli habitat di specie minacciate è uno dei nostri obiettivi principali, in Svizzera come nel resto del mondo. Ci impegniamo a livello politico affinché vengano varati provvedimenti in favore della biodiversità e realizziamo sull’intero territorio svizzero progetti per la salvaguardia delle specie. Preziosissimo, in questo senso, è il contributo delle nostre sezioni regionali.

Impegno a favore dei grandi predatori

Lupi, orsi e linci si stanno lentamente reinsediando in Svizzera. Il WWF si impegna per il loro ritorno e promuove con le proprie attività la convivenza pacifica tra uomini e animali.

Il ritorno del salmone atlantico

Più di un secolo fa il Reno era il fiume europeo con la maggiore presenza di salmoni. Il WWF si impegna per favorire il ritorno di questa specie e liberare il passaggio fino al bacino idrografico dell’Alto Reno.

Sezioni regionali

Le 23 sezioni cantonali e gli uffici regionali attuano gli obiettivi del WWF Svizzera a livello locale e di regione, grazie al contributo di molti volontari.

Riverwatch

I nostri guardafiumi volontari si impegnano per la rivalutazione dei paesaggi fluviali svizzeri ed elaborano progetti di rinaturazione insieme alle autorità.

Reintroduzione di giovani esemplari di gipeto barbuto

Per consentire ai gipeti barbuti di riconquistare le Alpi stiamo reintroducendo con molta cura alcuni giovani esemplari nelle zone di montagna che presentano condizioni adeguate. 

Corsi d’acqua preziosi

Ruscelli gorgoglianti e fiumi sinuosi offrono un habitat a molte specie animali e vegetali rare. Il WWF si impegna per i nostri fiumi e chiede che queste preziose perle d’acqua siano tutelate.

Cosa puoi fare tu

Puoi registrarti sulla piattaforma «Missione B» come privato cittadino o a nome della tua associazione, della tua classe o della tua impresa e documentare il tuo/vostro contributo in termini di superfici dedicate alla biodiversità. Ogni centimetro quadrato conta!

Anche noi del WWF Svizzera ci impegniamo con numerosi progetti per favorire la biodiversità. Sostieni il nostro operato sul territorio elvetico iscrivendoti alla nostra organizzazione o con una donazione.

Marmotta nel Parco Nazionale degli Alti Tauri, Austria

Io proteggo le Alpi

Le Alpi sono un gioiello della natura dalle mille sfaccettature. Proteggendole facciamo sì che questa ricchezza non venga depredata dall’azione dell’uomo.

I volontari della sezione WWF di San Gallo aiuto su Brändliberg, San Gallo, Svizzera

Volontariato

Impegnati attivamente a favore della natura e dell'ambiente scegliendo fra diverse azioni di volontariato.