Nasen unter Wasser
Ritorno
19. aprile 2018

Sihl 2030: una nuova «casa» per i pesci della città

Negli ultimi mesi, in centro a Zurigo, è sorta una piccola oasi urbana. Il tratto della Sihl nei pressi della stazione centrale è stato liberato dall’inutile cemento e munito di nuove strutture di vario genere. Ora il corso del fiume è tornato a essere libero e dinamico, il tutto a beneficio non solo dei pesci ma anche della popolazione.

«La Sihl è un fiume di grande rilevanza ecologica. A nostro avviso, la rivalutazione del fondo presso la stazione centrale di Zurigo deve diventare un termine di paragone per ulteriori opere di collegamento e rinaturazione.»

Ritratto di Ruedi Bösiger, rimonta Progetto salmone, il WWF Svizzera

Sebbene attraversi il centro città - scorrendo perfino sotto la stazione centrale di Zurigo - la Sihl è un hotspot ecologico per numerosi pesci minacciati come il naso, il temolo e la carpa, che altrimenti sarebbe alquanto difficile avvistare nel Canton Zurigo. In questo tratto del suo percorso, la Sihl ospita ben 25 specie ittiche.

La costruzione della linea diametrale delle FFS ha reso necessari alcuni interventi proprio nel punto in cui vivono i pesci. Il WWF si è adoperato per proporre misure ecologiche sostitutive, che le FFS, la Città e il Cantone hanno accolto di buon grado. Ora nel fiume vi sono veri e propri rifugi per pesci. Massi e pietre strutturano l’alveo e dirigono la corrente. Sono stati posizionati ceppi e fasci di rami e si è ammucchiata ghiaia a formare nuovi banchi, creando così luoghi di deposizione per i temoli e i nasi minacciati. Anche la rapida realizzata di recente nel punto in cui lo Schanzengraben si immette nella Sihl costituisce ora un luogo ideale in cui i nasi possono deporre le uova. La presenza di punti profondi e di acque più basse offre inoltre un habitat variegato per pesci giovani e adulti.

E la Sihl non è che l’inizio: ci auguriamo che in futuro possano sorgere oasi simili anche in altre località, per il bene dell’uomo e della natura.

Come nasce un’oasi nel cuore di Zurigo: guarda la sequenza accelerata!

Buon divertimento alla scoperta dell’oasi urbana sulla Sihl!

Cosa puoi fare tu

Sostieni il nostro impegno con una donazione. Vuoi restare informato sul lavoro svolto dal WWF e leggere regolarmente appassionanti resoconti ed ecoconsigli stilati dai nostri esperti? Allora iscriviti alla nostra Newsletter. Come socio WWF ricevi quattro volte l’anno la nostra rivista, ricca di reportage, consigli e informazioni di base sul nostro operato.

Cassetta postale rossa

Abbonarsi alla newsletter

Sintetica e attuale: le ultimissime del WWF via e-mail. Iscriviti ora!

Bonobo madre bacia il suo bambino

Iscrizioni adulti

Come socio del WWF entri a far parte della nostra grande rete: oltre 5 milioni di persone in tutto il mondo sostengono i nostri progetti.

Wilson Sandye con i suoi colleghi del WWF in Rompeteros, Perù

Donazione generica

Grazie alla tua donazione il WWF si impegna in oltre 1300 progetti per la tutela della natura e dell'ambiente.