Fischschwarm

Guida Pesci e frutti di mare

Consigli per un consumo sostenibile

Perché i consumi di pesce risultino sostenibili, dovremmo preservare l'90 per cento degli stock ittici utilizzati. Scopri nella nostra guida quali pesci e frutti di mare provengono da fonti sostenibili.

Ritorno

Merluzzo, baccalà

Gadus morhua, G. macrocephalus
Labels poisson recommandées
  • MSC
    Pesca
Consigliato
  • Atlantico nord-orientale FAO 27: Mare di Barents (I), Mare di Norvegia (II)
    Reti da posta, palangari
Consigliato con cautela
  • Atlantico nord-orientale FAO 27: Mare di Barents (I), Mare di Norvegia (II)
    Reti da traino
  • Europa
    Acquacoltura : gabbie nette in mare
Sconsigliato
  • Resto dell'Atlantico nord-orientale FAO 27
    Pesca
  • Pacifico Nord-Ovest FAO 61
    Pesca
  • Atlantico nord-occidentale FAO 21
    Pesca

Biologia

Il merluzzo appartiane alla famiglia dei Gadidae. Il merluzzo dell'Atlantico (Gadus morhua) cresce velocemente e raggiunge una lunghezza media di 50-60 centimetri, ma può arrivare fino a 2 metri e pesare fino a 100 chilogrammi. Sua caratteristica distintiva è il vistoso barbiglio. Questa specie largamente diffusa è presente in diversi habitat, dalle acque costiere fino a profondità di 200 metri. Le popolazioni più numerose si trovano nell'Artico nord-orientale, nel Mar di Norvegia e in Islanda. Il merluzzo del Pacifico (Gadus macrocephalus), per il suo colore, è chiamato anche merluzzo grigio. Cresce velocemente e ha una vita dalla durata relativamente breve, inferiore ai 20 anni. Può misurare fino a 1,2 metri di lunghezza e pesare oltre 20 chilogrammi. Questa specie si trova nell'Oceano Pacifico settentrionale, dal Mare di Bering alla California meridionale e fino al Mar del Giappone. Il merluzzo del Pacifico vive soprattutto ai bordi delle piattaforme continentali in acque con profondità superiori ai 100 metri.

Ritorno