Fiume Calnegia fiume in Ticino

Il WWF per il clima e l'energia in Svizzera

I cambiamenti climatici provocano lo scioglimento dei ghiacciai, l'innalzamento del livello dei mari, un'eccessiva acidità delle acque marine e causano periodi di grande caldo e siccità. A causa del riscaldamento globale gli ecosistemi mutano a tal punto da rendere imprevedibili le conseguenze per gli animali, le piante e l'uomo. Intervenendo con impegno e rapidità possiamo però influire sull'entità e sull'evoluzione dei fattori che contribuiscono a nuocere al clima: questo è uno degli obiettivi primari del WWF.

Per preservare il clima mantenendolo vivibile non dovremmo più investire in centrali, veicoli e impianti di riscaldamento alimentati da combustibili fossili come petrolio, gas e carbone. 

Per limitare i danni al clima, la temperatura globale non dovrebbe aumentare di oltre 1,5 gradi rispetto ai valori dell'epoca preindustriale. A tale scopo, le emissioni di gas serra a livello mondiale vanno azzerate entro la fine di questo secolo. Questo obiettivo è raggiungibile solo se ridurremo sensibilmente il nostro fabbisogno energetico e ci convertiremo totalmente all'utilizzo delle energie rinnovabili.

Il riscaldamento del clima è un problema globale, che necessita però di soluzioni non solo a livello internazionale ma anche di portata nazionale e locale. Soluzioni che presuppongono la collaborazione tra politica, economia, mercati finanziari e consumatori. Il WWF coinvolge e riunisce tutte le parti interessate e influenza le condizioni quadro a favore di un futuro ecologico.

Come procediamo

Le emissioni di gas serra rappresentano la causa principale dei pericolosi cambiamenti climatici. Per questo motivo puntiamo, con la nostra attività, alla sostituzione di combustibili fossili come petrolio, gas naturale e carbone con energie rinnovabili. Ci battiamo inoltre per porre freno agli sprechi energetici e per l'impiego di tecnologie innovative, più pulite ed efficienti. In tale contesto ci muoviamo su tre assi principali.

I politici si stringono la mano

Investimenti a basse emissioni

I flussi finanziari pubblici e privati vanno indirizzati verso infrastrutture ed economie rispettose del clima. Ciò significa che nessun capitale svizzero deve essere più investito in aeroporti, centrali a carbone e condotti di gas naturale in tutto il mondo, e che il nostro paese deve influenzare le banche d'investimento internazionali. Per raggiungere questo obiettivo collaboriamo, tra gli altri, con autorità, banche e assicurazioni elvetiche.

scaffali dei supermercati

Aziende e consumatori

Dai nostri partner aziendali esigiamo il raggiungimento di obiettivi climatici ed energetici ambiziosi e scientificamente comprovati. Inoltre facciamo in modo che i nostri partner verifichino anche le proprie catene di fornitura e motivino i clienti finali ad adottare abitudini di consumo rispettose del clima e delle risorse naturali. 

Palazzo federale di Berna

Politica climatica ed energetica

Nell'ambito della politica nazionale ci battiamo affinché venga definita una legislazione ambiziosa in materia energetica e di CO2. A tale scopo, la Svizzera necessita di obiettivi climatici importanti e di misure efficaci. A livello cantonale puntiamo al miglioramento delle condizioni quadro per i risanamenti edilizi in ottica energetica e in particolare all'abbandono degli impianti di riscaldamento alimentati da combustibili fossili.

I successi in ambito climatico

Riduzione delle emissioni di CO2 entro il 2030

La Svizzera deve ridurre a tal punto le proprie emissioni di gas serra rispetto ai valori del 1990 per adempiere all'Accordo di Parigi sul clima.

Il lavoro costante del WWF a livello nazionale, cantonale e comunale gode di ampio sostegno e ha già messo a segno alcuni importanti risultati in ambito climatico:

  • La Svizzera è paese contraente dell'Accordo di Parigi sul clima anche grazie all'impegno del WWF. Il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati hanno deciso di ratificare l'accordo e di ridurre di almeno il 50 per cento le emissioni di CO2 entro il 2030 in Svizzera e all'estero.
  • Il 21 maggio 2017 il popolo svizzero ha detto "sì" alla Strategia energetica 2050, la quale pone le basi per un futuro energetico sostenibile in Svizzera. Con ben il 58,2 di voti favorevoli, l'iniziativa è stata un successo anche grazie all'impegno del WWF.
  • Le prescrizioni dei Cantoni previste dalla legislazione energetica in ambito edilizio contengono oggi alcune disposizioni efficaci, ad esempio in relazione agli impianti di riscaldamento alimentati da energie rinnovabili, alla sostituzione di impianti di riscaldamento elettrici e al certificato energetico degli edifici. Anche questo è frutto della cooperazione del WWF.

Cosa puoi fare tu

Nella vita di tutti i giorni puoi fare molto per proteggere il clima. Ad esempio, trascorrere le vacanze in Svizzera, votare e ponderare le tue scelte pensando al clima oppure, se possiedi un'abitazione, sostituire il riscaldamento a gasolio con una pompa di calore. Scopri come il tuo stile di vita incide sul clima utilizzando il nostro calcolatore dell'impronta ecologica. Inoltre, puoi anche sostenere il nostro operato regalando un Attestato Clima: in questo modo finanzi i nostri progetti per il clima in Svizzera e all'estero.

Sole tramonta dietro la terra sotto

Calcolatore dell'impronta ecologica

Calcola la tua impronta ecologica e lasciati ispirare dai consigli pratici che ti offriamo.

Aria documento dal WWF-Store

Attestato Clima

Con un Attestato Clima fai una gradita sorpresa e, allo stesso tempo, aiuti la natura. Scendi in campo anche tu nella lotta contro il cambiamento climatico.